La tentazione studio coreografico liberamente ispirato a le tentazioni di sant'antonio

evento

Di: Progetto danza ragusa

Quando: dal 05/04/2013 al 05/04/2013

Categoria: Teatro

Dove: Ragusa, Teatro don bosco

Prezzo: Intero 7.00€ ridotto 5.00€

Lavorando su un’ispirazione tratta da un quadro di Domenico Morelli, la coreografa e ideatrice, Saveria Tumino, e il direttore artistico della compagnia, Andrea Pannuzzo, sono riusciti a realizzare uno spettacolo che immediatamente catalizza l’attenzione del pubblico su un armonico equilibrio di danza e canto innestati su musiche e scenografie moderne.

5 aprile 2013

Teatro Don Bosco - Ragusa ore 20.00



“ LA TENTAZIONE”

studio coreografico liberamente tratto da “La Tentazione di Sant’Antonio” di Gustave Flaubert.

Coreografia: Saveria Tumino

con
Danzatori

Saveria Tumino – Andrea Pannuzzo – Chiara Leggio – Marta Oliveri – Salvatore Piramide


e con la partecipazione straordinaria di

Frate Emanuele Cosentini

“Come ogni uomo, Antonio nasce nudo. Nudità simbolo di purezza , di spazio vuoto da riempire, di coscienza ancora incosciente.....

Si ha bisogno di una guida per diventare uomini, per trovare le giuste vesti necessarie per non perdersi nel mare delle “Tentazioni”.

Come il diavolo tentava Antonio durante il suo ritiro spirituale di preghiera, distogliendolo dai suoi doveri religiosi, oggi sono molte le tentazioni che distolgono l’ uomo da una vita moralmente e civilmente retta, dai suoi doveri nei confronti del prossimo e della società, vivendo in maniera egoistica la propria esistenza, spesso trascinati da falsi ideali col rischio di instaurare regressioni civili e crisi profonde nella società contemporanea.

Come per Flaubert, ispirato da un quadro, la coreografa Saveria Tumino si inspira per la sua creazione al quadro di Morelli “La Tentazione di Sant’Antonio”trasportando il tutto in chiave moderna.

Il protagonista rappresenta l’uomo di oggi facilmente distratto e tentato dalle molteplici astrazioni della vita moderna..

Distolto dal suo cammino,ritrova la guida che cerca di ricondurlo ad uno stile di vita corretto ed armonioso. Simbolico è il progressivo atto che la Guida, impersonata per l'occasione da frate Emanuele Cosentini, appartenente all'ordine minore dei Frate Francescani del Cantico, compie rivestendo pian piano l’Uomo dei propri doveri, dei propri valori, dei propri sentimenti

Dall’altra parte, chiuse in gabbia come delle bestie assetate e sinuose, ci sono le tentazioni, tre danzatici e un danzatore che attraverso i loro movimenti a tratti lenti e legati, a tratti acrobatici e dinamici , virtuosizzano la loro voglia di conquistarsi il protagonista.

In un crescendo di toni lo spettacolo si sviluppa impetuosamente fino a concludersi dinamicamente con coreografie di forte impatto emotivo.



“Sono contenta di poter riproporre questo spettacolo a Ragusa” spiega Saveria Tumino, “ dopo averlo portato in scena in diversi cartelloni teatrali dal 2009, rivisitato secondo le nuove tendenze della danza moderna-contemporanea più adatto alle capacità artistiche del nuovo cast, Chiara leggio, Salvatore Piramide e Marta Oliveri, giovanissimi danzatori dalle spiccate qualità coreutiche, evidenziatesi durante gli anni di studio presso i corsi di formazione della scuola Progetto Danza.”

Parte del ricavato verrà devoluto in beneficenza


Chiedi info

< Tutti gli eventi Sicilia

Adv

Condividi sui social